Parrocchia Santa Teresa


Vai ai contenuti

La Liturgia Eucaristica

LITURGIA EUCARISTICA
Offertorio

Sacerdote. Benedetto sei tu, Signore, Dio dell'universo: dalla tua bontà abbiamo ricevuto questo pane, frutto della terra e del lavoro dell'uomo; lo presentiamo a te, perché diventi per noi cibo di vita eterna.

Assemblea. Benedetto nei secoli il Signore!

S. Benedetto sei tu, Signore, Dio dell'universo: dalla tua bontà abbiamo ricevuto questo vino, frutto della vite e del lavoro dell'uomo; lo presentiamo a te, perché diventi per noi bevanda di salvezza.

A. Benedetto nei secoli il Signore!

S. Pregate, fratelli, perché il mio e vostro sacrificio sia gradito a Dio, Padre onnipotente.

A. Il Signore riceva dalle tue mani questo sacrificio a lode e gloria del suo nome, per il bene nostro e di tutta la sua santa Chiesa.
Orazione sulle offerte
PREGHIERA EUCARISTICA II in piedi
S. Il Signore sia con voi.

A. E con il tuo spirito.

S. In alto i nostri cuori.

A. Sono rivolti al Signore.

S. Rendiamo grazie al Signore, nostro Dio.

A. E' cosa buona e giusta.

S. E' veramente cosa buona e giusta, nostro dovere fonte di salvezza rendere grazie sempre e in ogni luogo a te, Padre Santo...[prefazio del giorno]...Per questo mistero di salvezza uniti agli angeli e i santi cantiamo a una sola voce l'inno della tua gloria

A. Santo, Santo, Santo il signore Dio dell'universo. I cieli e la terra sono pieni della tua gloria. Osanna nell'alto dei cieli. Benedetto colui che viene nel nome del Signore. Osanna nell'alto dei cieli.

S.
Padre veramente santo, fonte di ogni santità, santifica questi doni con l'effusione del tuo Spirito, perchè diventino per noi il corpo e il sangue di Gesù Cristo nostro Signore. In ginocchio Egli, offrendosi liberamente alla sua passione, prese il pane e rese grazie,lo spezzò, lo diede ai suoi discepoli e disse:

Prendete, e mangiatene tutti: questo è il mio Corpo offerto in sacrificio per voi.

Dopo la cena, allo stesso modo, prese il calice e rese grazie, lo diede ai suoi discepoli e disse:

Prendete, e bevetene tutti: questo è il calice del mio sangue, per la nuova ed eterna alleanza, versato per voi e per tutti, in remissione dei peccati. Fate questo in memoria di me

Mistero della fede
in piedi
A.Annunciamo la tua morte o Signore, proclamiamo la tua resurrezione, nell'attesa della tua venuta.

S.
Celebrando il memoriale della morte e risurrezione del tuo figlio, ti offriamo, padre, il pane della vita e il calice della salvezza, e ti rendiamo grazie per averci ammesso alla tua presenza a compiere il servizio sacerdotale. Ti preghiamo umilmente: per la comunione al corpo e al sangue di Cristo lo Spirito Santo ci riunisca in un solo corpo.

Ricordati, Padre, della tua Chiesa diffusa su tutta la terra: rendila perfetta nell'amore in unione con il nostro papa Benedetto; il nostro vescovo Mario e tutto l'ordine sacerdotale.

Ricordati dei nostri fratelli che si sono addormentati nella speranza della resurrezione, e di tutti i defunti che si affidano alla tua clemenza: ammettili a godere la luce del tuo volto. Di noi tu abbi misericordia: donaci di aver parte alla vita eterna, insieme con la beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli apostoli e tutti i santi che in ogni tempo ti furono graditi: e in Gesù Cristo tuo Figlio canteremo la tua gloria.

Riti di comunione
S. Obbedienti alla parola del Salvatore, e formati dal suo divino insegnamento osiamo dire:

Padre nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione ma liberaci dal male

S.
Liberaci, o Signore, da tutti i mali concedi la pace ai nostri giorni e con l'aiuto della tua misericordia, vivremo sempre liberi dal peccato e sicuri da ogni turbamento, nell'attesa che si compia la beata speranza e venga il nostro Signore Gesù Cristo.

A. Tuo è il regno tua la potenza e la gloria nei secoli!

S.
Signore Gesù Cristo, che hai detto ai tuoi apostoli, "Vi lascio la pace, vi dò la mia pace", non guardare ai nostri peccati, ma alla fede della tua Chiesa, e donale unità e pace secondo la tua volontà tu che vivi e regni nei secoli dei secoli.

A. Amen

S.
La pace sia con voi

A. E con il tuo spirito

S.
Scambiatevi un segno di pace
si da la mano alle persone che stanno intorno. Dopodichè si dice:
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, abbi pietà di noi.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, abbi pietà di noi.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, dona a noi la pace

Preparazione alla comunione
S. Beati gli invitati alla cena del Signore! Ecco l'Agnello di Dio che toglie i peccati del mondo
A. O Signore, non sono degno di partecipare alla tua mensa ma dì soltanto una parola ed io sarò salvato.
Si fa la comunione. Dopodichè segue l'orazione. Essa si trova nel foglietto in "Dopo la Comunione"

Attenzione!

Invece della Preghiera Eucaristica II potrebbe essere recitata la Preghiera Eucaristica III che riportiamo qui sotto:

PREGHIERA EUCARISTICA III
S. Il Signore sia con voi.

A. E con il tuo spirito.

S. In alto i nostri cuori.

A. Sono rivolti al Signore.

S. Rendiamo grazie al Signore, nostro Dio.

A. E' cosa buona e giusta.

S. E' veramente cosa buona e giusta, nostro dovere fonte di salvezza rendere grazie sempre e in ogni luogo a te, Padre Santo...[prefazio del giorno]...Per questo mistero di salvezza uniti agli angeli e i santi cantiamo a una sola voce l'inno della tua gloria

A. Santo, Santo, Santo il signore Dio dell'universo. I cieli e la terra sono pieni della tua gloria. Osanna nell'alto dei cieli. Benedetto colui che viene nel nome del Signore. Osanna nell'alto dei cieli.

S.
Padre veramente santo, a te la lode da ogni creatura. Per mezzo di Gesù Cristo, tuo Figlio e nostro Signore, nella potenza dello Spirito Santo fai vivere e santifichi l'universo, e continui a radunare intorno a te un popolo, che da un confine all'altro della terra offra al tuo nome il sacrificio perfetto. Ora ti preghiamo umilmente: manda il tuo Spirito a santificare i doni che ti offriamo, perché diventino il corpo e il sangue di Gesù Cristo, tuo Figlio e nostro Signore, che ci ha comandato di celebrare questi misteri.
Guarda con amore e riconosci nell'offerta della tua Chiesa, la vittima immolata per la nostra redenzione; e a noi, che ci nutriamo del corpo e sangue del tuo Figlio, dona la pienezza dello Spirito Santo perché diventiamo in Cristo un solo corpo e un solo spirito. Egli faccia di noi un sacrificio perenne a te gradito,
perché possiamo ottenere il regno promesso insieme con i tuoi eletti: con la beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con i tuoi santi apostoli; i gloriosi martiri, san
santo del giorno o patrono e tutti i santi, nostri intercessori presso di te. Per questo sacrificio di riconciliazione dona, Padre, pace e salvezza al mondo intero. Conferma nella fede e nell'amore la tua Chiesa pellegrina sulla terra: il tuo servo e nostro Papa Benedetto, il nostro Vescovo Mario, il collegio episcopale, tutto il clero e il popolo che tu hai redento. Ascolta la preghiera di questa famiglia, che hai convocato alla tua presenza. Ricongiungi a te, Padre misericordioso, tutti i tuoi figli ovunque dispersi.
Nella notte in cui fu tradito, egli prese il pane, ti rese grazie con la preghiera di benedizione, lo spezzò,
lo diede ai suoi discepoli, e disse:

Prendete e mangiatene tutti: questo è il mio corpo offerto in sacrificio per voi.

Dopo la cena, allo stesso modo, prese il calice, ti rese grazie con la preghiera di benedizione,
lo diede ai suoi discepoli, e disse:

Prendete e bevetene tutti : questo è il calice del mio sangue per la nuova ed eterna alleanza, versato per voi e per tutti in remissione dei peccati. Fate questo in memoria di me.

S. Mistero della fede.
A. Annunziamo la tua morte, Signore, proclamiamo la tua risurrezione, nell'attesa della tua venuta.
S.
Celebrando il memoriale del tuo Figlio, morto per la nostra salvezza, gloriosamente risorto e asceso al ciclo, nell'attesa della sua venuta, ti offriamo, Padre, in rendimento di grazie questo sacrificio vivo e santo.
Accogli nel tuo regno i nostri fratelli defunti e tutti i giusti che, in pace con te, hanno lasciato questo mondo; concedi anche a noi di ritrovarci insieme a godere per sempre della tua gloria, in Cristo, nostro Signore, per mezzo del quale tu, o Dio, doni al mondo ogni bene.
Per Cristo, con Cristo e in Cristo,
a te, Dio Padre onnipotente,
nell'unità dello Spirito Santo, ogni onore e gloria
per tutti i secoli dei secoli.
A. Amen.

dopodichè seguono normalmente i Riti di Comunione

Scarica


Torna ai contenuti | Torna al menu